Carlo Negri

Sono nato a Casale Monferrato qualche anno prima dell'atterraggio sulla Luna, quando i Beatles cantavano "She loves you". Il mio segno zodiacale è Gemelli, un segno d'aria, e forse per questo amo gli spazi aperti e la libertà!

Da adolescente, quando i miei amici compravano fumetti, io leggevo riviste di arredamento e immaginavo come migliorare la mia cameretta; di certo non avrei mai pensato che quel passatempo, un giorno, sarebbe diventato il lavoro della mia vita!

Crescendo ho seguito studi tecnici, che mi hanno portato a diplomarmi come Perito Elettronico. I miei primi lavori furono nel campo dell'automazione industriale e successivamente, volendo trasferirmi in una grande città, nel settore dell'informatica. A Torino iniziò una seconda vita piena di stimoli nuovi e le mie priorità cambiarono, fino a portarmi a lavorare in comunità socio-educative.

 

La vera svolta però risale a quando, spinto dal mio spirito libero, maturai l'idea di seguire la mia inclinazione artistica e creativa. "Provvidenzialmente" persi il lavoro e risposi così ad un annuncio per un impiego nel settore dell'arredamento. Contemporaneamente cambiò anche la mia opinione sul lavoro di venditore (che fino ad allora avevo sempre escluso per il mio carattere timido) fino a considerarlo il lavoro giusto per me perchè mi permette di esprimere al meglio le mie doti estetiche, di empatia ed organizzative e, a differenza di quello che pensavo prima, sono convinto che per fare il venditore devi essere semplicemente te stesso fino in fondo. 

Così nel 1993 iniziai il percorso di arredatore, prima come procacciatore d'affari, poi come collaboratore e successivamente come socio di uno studio d'arredamento. Nel  1998 il mio spirito libero prese definitivamente il sopravvento e mi portò ad aprire un'attività tutta mia, dove poter esprimere le mie idee senza compromessi e in totale autonomia. 

Da allora l'avventura continua con la stessa passione perchè continuamente si presentano nuove sfide che rendono il lavoro sempre stimolante. Vendere mobili mi appassiona perchè mi dà la possibilità di interagire con tante persone allo scopo di rendere bella e accogliente la loro casa, fattore che considero di importanza vitale! Per me gli spazi e gli oggetti vanno modellati/adattati in funzione delle necessità e sensibilità di chi li utilizza (e non viceversa) per essere funzionali ed appagare il gusto estetico.

I miei progetti sono di creare sempre più sinergie e diventare un punto di riferimento concreto, professionale e fidato per tutti coloro che devono arredare la propria casa. 

Un sogno nel cassetto extra professionale? Girare il mondo (magari in un camper arredato alla perfezione da me!), ma per ora mi accontento delle escursioni in montagna, cercando nella bellezza degli spazi aperti la ricarica e ispirazione per il mio lavoro.